Cosa consigliare a chi ha scelto laminati Greenlam per i propri interior – Dos and Don’ts

In ambito residenziale o in grandi spazi commerciali il laminato è la soluzione migliore, per le sue performance in termini di durata nel tempo.

I laminati non sono solo popolari negli spazi residenziali, ma sono anche ampiamente utilizzati negli spazi commerciali come scuole, ospedali, centri commerciali e altri luoghi soggetti a un elevato flusso di persone e dove la manutenzione può essere un compito erculeo. Questo perché i laminati sono facili da pulire e mantenere, il che li rende una soluzione di rivestimento ideale per spazi soggetti a un elevato traffico. Detto questo, i laminati necessitano comunque di un po’ di attenzione per mantenerli in ottime condizioni per un periodo prolungato. Ecco perché, in questo articolo, parleremo dei Dos e dei Don’ts della pulizia dei laminati. Diamo un’occhiata.

I Dos:

  1. Utilizza un panno morbido o una spugna saponata quando pulisci i laminati.

La pulizia quotidiana dei laminati può essere effettuata con qualsiasi panno morbido come microfibra o una spugna saponata. In caso di macchie o macchie persistenti, assicurati di utilizzare solo solventi organici come alcool etilico e acetone o qualsiasi liquido o crema non dannoso. Puoi anche utilizzare detergenti per vetri proprietari che siano sicuri e non lascino segni secchi.

  1. Rimuovi immediatamente macchie persistenti e macchie ostinate.

I laminati sono naturalmente non porosi, il che li rende altamente resistenti alle macchie; tuttavia, lasciare che le macchie rimangano sulla superficie per molto tempo può causare decolorazione. È quindi consigliabile rimuovere immediatamente qualsiasi macchia con solventi, liquidi o creme appropriati.

  1. Presta particolare attenzione ai laminati con finitura testurizzata.

I laminati con finitura testurizzata richiedono più attenzione rispetto a quelli con finitura non testurizzata. I laminati testurizzati richiedono una pulizia più profonda, motivo per cui dovresti utilizzare una spazzola con setole di nylon insieme agli agenti di pulizia consigliati per ottenere i migliori risultati.

Non fare:

  1. Non utilizzare oggetti appuntiti o materiali abrasivi.

Anche se i laminati sono resistenti ai graffi e possono resistere all’usura quotidiana, è bene evitare l’uso di oggetti appuntiti o materiali abrasivi come spugnette di acciaio e pagliette abrasive. Possono causare danni irreversibili alle lastre di laminato, privandole della loro bellissima estetica e fascino.

  1. Evita l’esposizione prolungata alla luce solare.

I laminati tendono a sbiadire quando esposti direttamente al sole per lunghi periodi. Evita di posizionare mobili con superfici laminati in una posizione in cui sono direttamente esposti alla luce solare. Ci sono molti modi per attenuare l’intensità della luce solare proveniente da aree come le finestre per proteggere le superfici laminate dalla decolorazione.

  1. Evita detergenti forti con sostanze chimiche nocive.

Non utilizzare mai detergenti con sostanze chimiche forti in quanto possono danneggiare le superfici delle lastre di laminato. Dovresti anche evitare l’uso di agenti sbiancanti, cere per mobili e prodotti per la pulizia con basi forti acide o alcaline.

 

continua a leggere

Articoli correlati

  • 538 words2.7 min read
    scopri di più
  • 261 words1.3 min read
    scopri di più
  • 314 words1.6 min read
    scopri di più